Espressioni idiomaticheIdioms. Parole che terrorizzano qualunque studente di lingua inglese al solo sentirle nominare.

Vi abbiamo già parlato di come ogni lingua abbia peculiarità proprie e una specifica struttura che corrispondono a una precisa modalità di costruzione di pensiero, tant’è che sembra che imparare una nuova lingua significhi acquisire una nuova personalità…

Per l’appunto, tra le peculiaritĂ  che rendono una lingua unica al mondo, un ruolo importante è svolto dall’espressioni idiomatiche, a.k.a. idioms, a.k.a. modi di dire. Trattasi di espressioni convenzionali, propri di una specifica lingua e cultura, caratterizzate dall’abbinamento di un significante fisso (poco o niente affatto modificabile) a un significato non composizionale, cioè non prevedibile a partire dai significati dei suoi componenti. Espressioni come essere al verde non significherebbero nulla se considerate solo come somma dei significati dei loro componenti. Se considerate in blocco, invece, rimandano a un significato traslato o figurato.


Espressioni idiomatiche inglesi

L’inglese è una lingua con un vocabolario molto più esteso di quello che possa sembrare. Oltre al linguaggio base per comunicare e sopravvivere esiste una vasta gamma di frasi idiomatiche che arricchiscono il parlato. Sfortunatamente, per uno studente di inglese impararle e memorizzarle non è affatto facile. Alcuni modi di dire inglesi, infatti, sono talmente bizzarri e contro-intuitivi che è davvero difficile coglierne il senso senza conoscerlo.

Non temete, non sono tutti strani e difficili! Ce ne sono anche altri piĂą semplici e facili da ricordare!

Oggi parleremo di tre espressioni idiomatiche molto utilizzate, che abbiamo già introdotto la settimana scorsa su Instagram attraverso un “Emoji Quiz”. Cercheremo anche di capire come e perché sono nati. In questo modo, forse, vi risulterà più semplice ricordarli e usarli nei vostri discorsi.


Espressioni idiomatiche inglesi: It’s raining cats and dogs

espressioni idiomatiche inglesi

It’s raining cats and dogs è un’espressione idiomatica che si usa per descrivere un violento acquazzone. Gli equivalenti in italiano sono “piove a catinelle”, o “piove a dirotto”.

espressioni idiomatiche inglesi

L’origine di questo idiom è incerta, ma probabilmente molto antica. Gli studiosi di etimologia hanno riassunto le diverse teorie sull’origine di tale espressione idiomatica come segue:

  • Odino, il dio del vento nella cultura norvegese, veniva spesso raffigurato con cani e lupi, simboli allegorici del vento. Le streghe, invece, che volavano con le loro scope anche durante le tempeste, venivano raffigurate con dei gatti neri, segnale di forte pioggia per i marinai. In questo senso, “it’s raining cats and dogs” è sinonimo di vento (cani) e forte pioggia (gatti).
  • “Cats and dogs” potrebbe provenire dall’espressione latina cata doxa, che significa “il contrario dell’esperienza o dell’usuale”. Se “it’s raining cats and dogs”, si tratta di un acquazzone insolitamente forte.
  • “Cats and dogs” può infine essere un’alterazione del termine obsoleto catadupe che, in inglese antico, significa cataratta o cascata (dal greco κατάδουποι).

Espressioni idiomatiche inglesi: It’s a piece of cake

espressioni idiomatiche inglesi

“It’s a piece of cake” è un’espressione idiomatica usata per descrivere un qualsiasi tipo di problema che è stato molto semplice da risolvere, o un compito che ha richiesto pochi sforzi per essere portato a termine. L’equivalente espressione italiana è “è stata una passeggiata”. Ma come il termine “cake” è arrivato a significare “facile”?

Anche in questo caso, l’origine dell’idiom è molto antica e non proprio gradevole! Risale inbfatti agli anni ’70 dell’Ottocento, ai tempi della schiavitù negli Stati Uniti. In occasione di varie celebrazioni, gli schiavi erano costretti a gareggiare eseguendo una danza che imitava e beffeggiava sottilmente i gesti e i modi di fare tipici dei proprietari di schiavi. La squadra più “aggraziata” avrebbe ricevuto una torta come premio.

Diciamo che l’espressione nasce in un contesto davvero tremendo… Forse non la useremo più così spesso…


Espressioni idiomatiche inglesi: Speak of the devil

espressioni idiomatiche inglesi

L’espressione idiomatica “speak of the devil”, versione abbreviata di “speak of the devil and he doth appears”, viene utilizzata per parlare della coincidenza di qualcuno che entra in scena proprio nel momento in cui viene citato nel discorso. Chiaramente, non si fa riferimento a nulla di sinistro od oscuro: è semplicemente un modo scherzoso per riferirsi al tempismo dell’interesso ad arrivare proprio quando si parla di lui. L’espressione equivalente italiana è la stessa: “parli del diavolo (e spuntano le corna)”.

Anche in questo caso, l’origine è antica e poco piacevole. Viene dall’Inghilterra del Medioevo e l’allora frase “talk of the devil” veniva utilizzata a seguito di una credenza superstiziosa, secondo cui era pericoloso e sinonimo di sfortuna menzionare il diavolo per nome.

Solo nel diciannovesimo secolo l’espressione iniziò a perdere il suo significato sinistro e iniziò ad essere utilizzata per indicare qualche curioso che ascoltava conversazioni altrui. Nel ventesimo secolo, ha acquisito il suo significato attuale.

espressioni idiomatiche inglesi

Per concludere

Ora che conoscete l’origine di queste espressioni idiomatiche, forse vi risulterà più semplice ricordarle. Fateci sapere! L’uso dei modi di dire in inglese non solo renderà il vostro parlato più fluente e scorrevole, ma il vostro livello sarà anche percepito come avanzato!

espressioni idiomatiche inglesi